Streaming Ita » Le Cronache Di Narnia – Il Principe Caspian ﴾2008﴿ Film Completo

Le cronache di Narnia – Il principe Caspian (2008) Film streaming ita senza limiti

2008-05-15 NA HD

Filmitaliano

02:30:00

Le cronache di Narnia – Il principe Caspian

Le cronache di Narnia – Il principe Caspian Film streaming ita senza limiti Peter, Edmund, Susan e Lucy a un anno di distanza frequentano la scuola nella Gran Bretagna impegnata nella Seconda Guerra Mondiale. Un giorno il richiamo del corno li proietta nuovamente nel mondo magico che ben conoscono o, meglio, che credono di conoscere. Perché un anno dei nostri equivale a milletrecento anni in quelle terre in cui, nel frattempo, tutti gli abitanti di Narnia sono stati uccisi o costretti a nascondersi a causa dell’invasione del popolo dei Telmarini. I quali in questo momento avrebbero un legittimo erede al trono, il principe Caspian, il quale è costretto alla fuga perché lo zio, Lord Miraz, vuole ucciderlo per conquistare il potere da cedere in futuro al suo primogenito appena nato. I quattro fratelli Pevensie, aiutati dai sopravvissuti discendenti degli abitanti di Narnia, si mettono in azione per contrastare Miraz e i suoi uomini. Ma non c’è più il leone Aslan al loro fianco o, perlomeno, non lo si vede.

  • Release: 2008-05-15
  • Rating: 6.5
  • Production: Walt Disney Pictures / Walden Media / Stillking Films / Ozumi Films / Propeler / Silverbell Films / Revolution Sun Studios /
  • Genre: Avventura Famiglia Fantasy

Condividi questo film ai tuoi amici

Guarda Le cronache di Narnia – Il principe Caspian film completo

Guarda Le cronache di Narnia – Il principe Caspian film completo online o scarica nei migliori video flash HD 1080p sul tuo desktop, laptop, notebook, scheda, iPhone, iPad, Mac Pro e altri

Cosa dice la gente Le cronache di Narnia – Il principe Caspian film

Elio Sbrocchi

La seconda parte della saga di Narnia vede ancora alla regia Andrew Adamson il quale deve essere un regista che, insieme alla produzione, legge la critica internazionale. Ha così rivisto pregi e difetti del primo film e ha lavorato sulla pagina letteraria cercando di sfruttarne al massimo l’impatto cinematografico. Ecco allora due imponenti battaglie a marcare visivamente Il Principe Caspian con una difficoltà in più rispetto, ad esempio, a Il Signore degli Anelli. Perché questo è un film dichiaratamente per famiglie e quindi il sangue (sia che sia degli umani che dei centauri) non può scorrere copioso e con immagini truculente.La sceneggiatura libera poi la storia dalle pastoie teologiche che avevano fatto iscrivere d’ufficio Le cronache di Narnia al loro primo apparire nella schiera teocon quasi che questo ciclo si contrapponesse a quello che poi ha visto il suo primo episodio con La bussola d’oro. Certo Aslan rappresenta ancora il simbolo di una fede in Qualcuno che può venire in tuo aiuto anche se è non più fisicamente dinanzi ai tuoi occhi. Però se nella pagina scritta il Leone si confronta con Bacco e le Menadi in un complesso mix di Cristianesimo e Paganesimo, qui ci si limita alla spettacolare antropomorfizzazione della forza delle acque in un momento cruciale della vicenda.Vicenda che vede i tre fratelli crescere, così come accade in Harry Potter e quindi mutare il loro sguardo nei confronti della realtà (fosse pure quella magica del mondo di Narnia). Ecco allora un primo amore, per quanto solo accennato e una solidarietà/rivalità tutta maschile tra Peter e Caspian. I cattivi questa volta (tranne un breve e significativo, anche sul piano dell’interrogativo morale posto dalla scena, ritorno della Regina delle Nevi) sono di stirpe italica.Sergio Castellitto, nelle vesti di ispirazione ispanico seicentesca di Lord Miraz , è rapace e barocco quanto basta. Pierfrancesco Favino, con lo sguardo più cupo del solito, gli fa da braccio destro dubbioso quel tanto che basta per esaltare la bramosia di potere del suo signore.

Le cronache di Narnia – Il principe Caspian Galleria di film

Direttore del film e dell’equipaggio dietro Le cronache di Narnia – Il principe Caspian

  • Andrew Adamson
    Director
  • Andrew Adamson
    Screenplay
  • Christopher Markus
    Screenplay
  • Stephen McFeely
    Screenplay
  • Harry Gregson-Williams
    Original Music Composer
  • Karl Walter Lindenlaub
    Director of Photography

Data di rilascio:
CZ 2008-05-15

Budget del film:
$225,000,000.00

Wiki Page:
https://en.wikipedia.org/wiki/Le cronache di Narnia – Il principe Caspian

Le cronache di Narnia – Il principe Caspian – Attori cinematografici e attrici

Le cronache di Narnia - Il principe Caspian

Ben Barnes
Prince Caspian
Le cronache di Narnia - Il principe Caspian

William Moseley
Peter Pevensie
Le cronache di Narnia - Il principe Caspian

Anna Popplewell
Susan Pevensie
Le cronache di Narnia - Il principe Caspian

Skandar Keynes
Edmund Pevensie
Le cronache di Narnia - Il principe Caspian

Georgie Henley
Lucy Pevensie
Le cronache di Narnia - Il principe Caspian

Sergio Castellitto
King Miraz

Gli utenti inoltre cercano e guardano film con queste domande: guarda Le cronache di Narnia – Il principe Caspian film completo gratis, Le cronache di Narnia – Il principe Caspian film streaming ita HD, scarica Le cronache di Narnia – Il principe Caspian film gratis, Le cronache di Narnia – Il principe Caspian streaming sub ita alta definizione, guarda Le cronache di Narnia – Il principe Caspian film senza limiti, Le cronache di Narnia – Il principe Caspian film per tutti

In una categoria simile

7

Le cronache di Narnia - Il leone, la strega e l'armadio

Le cronache di Narnia – Il leone, la strega e l’armadio

Inghilterra, II guerra mondiale. I quattro fratelli Pevensie: Lucy, Edmund, Susan e Peter, entrano per caso nel mondo di Narnia, passando attraverso un armadio magico mentre stanno giocando a nascondino nella casa in campagna di un anziano professore. A Narnia i bambini scoprono una terra affascinante e pacifica, abitata da animali parlanti, nani, fauni, centauri e giganti, tuttavia, questo mondo fatato è minacciato dall’eterno inverno scatenato dalla malvagia Strega Bianca Jadis. Guidati dal nobile e mistico leone Aslan, i bambini riusciranno a sconfiggere la Strega Bianca, impegnandosi in una spettacolare battaglia che libererà per sempre Narnia dal gelido incantesimo di Jadis.

6.5

Alice in Wonderland

Alice in Wonderland

Alice teme di essere pazza. Da quando è piccola continua a fare lo stesso sogno, non sta mai attenta quando le parlano, è diversa dal resto della società che frequenta e non si integra nelle regole. Affinchè non rimanga zitella come la zia, che senza marito pazza lo è diventata sul serio, i parenti le combinano il matrimonio con un ottimo partito: un giovanotto integrato di nobile lignaggio e con qualche problema digestivo. Al ricevimento nel quale le verrà fatta la proposta però le visioni di Alice si fanno insistenti, il ticchettio di un orologio sembra ossessionarla e sul più bello vede comparire un coniglio in doppiopetto che le indica che è oramai tardi. Alice lo segue nella sua tana e finisce in quel mondo che aveva sognato fin da piccola, dove scopre che esiste una profezia riguardo una sua omonima la quale, con l’aiuto del Cappellaio Matto, del Coniglio Marzolino libererà il regno.

7.1

La storia infinita

La storia infinita

Il piccolo Bastian che ha da poco perso la mamma, si rifugia nella soffitta della scuola a leggere un vecchio libro che si rivela magico; così Bastian “entra” nella storia e combatte contro il Nulla per difendere il mondo di Fantasia con l’aiuto di un drago volante e di un fanciullo guerriero. Suggestiva superproduzione tedesca, girata però in inglese, che all’epoca ottenne un grande successo grazie alla fiabesca vicenda del romanzo di Michael Ende (debitamente semplificata) e alla colonna sonora di Giorgio Moroder. Appassionante e non stucchevole.

7.8

Harry Potter e la pietra filosofale

Harry Potter e la pietra filosofale

Harry Potter vive con gli zii e il cuginetto sin dalla più tenera età dopo la morte dei suoi genitori. I parenti non lo amano per nulla. Harry sta ormai per compiere undici anni e viene guardato male anche per alcune sue capacità ‘magiche’. Che sono effettive perché Harry è figlio di maghi e comincia a ricevere lettere, regolarmente sequestrate, portate da gufi. Dovrà giungere il gigantesco Hagrid a recapitargliene personalmente una perché possa apprendere di essere stato ammesso a frequentare la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Gli zii a questo punto non possono far più nulla e Harry raggiunge la Scuola dove apprende che il suo nome è già noto e dove scoprirà di avere naturali doti magiche.